Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Dipinto rubato finito all’asta

Era sparito 14 anni fa. E da allora non se ne era più avuta traccia. Fino a quando non è ricomparso in vendita in un’asta. Ma prima che sparosse di nuovo, sono comparsi a chiederne ragione i carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Monza.

Il dipinto “Sosta di soldati nella caserma”, realizzato nel XIX secolo dall’artista Camillo Corti, è stato restituito al Comune di Merate. L’opera era stata trafugata appunto, insieme ad altri beni culturali, 14 anni fa da Villa Confalonieri a Merate, edificata per volere del Barone Enrico Confalonieri nei primi anni del Novecento su progetto degli architetti Fausto (1843-1914) e Giuseppe (1845-1934) Bagatti Valsecchi. Individuata dalla Sezione Elaborazione Dati TPC in un’asta pubblica, l’opera è stata poi

questrata.

Da.Cr.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?