Dieci giorni di cantiere e divieti. I lavori sulla rete del gas bloccano via Risorgimento

In crescita la richiesta di metano nell’area industriale, la portata dei tubi dev’essere potenziata. Da lunedì parte l’intervento: predisposta una serie di percorsi alternativi per Arcore e verso sud.

Dieci giorni di cantiere e divieti. I lavori sulla rete del gas bloccano via Risorgimento

Dieci giorni di cantiere e divieti. I lavori sulla rete del gas bloccano via Risorgimento

Via Risorgimento chiude al traffico. Da lunedì al 7 febbraio la strada rimarrà chiusa al traffico per la presenza del cantiere richiesto da Italgas Reti. Gli operai saranno al lavoro per la sostituzione di un tubo del gas metano, per rendere l’infrastruttura più performante rispetto alle necessità produttive sopravvenute nella zona, ad alta presenza industriale. "Nell’impossibilità di una chiusura parziale al traffico, per via dello spartitraffico centrale, e per garantire l’esecuzione dell’opera in sicurezza, è indispensabile il divieto di transito", fanno sapere dal municipio. Ecco le aree interessate dal cantiere: in direzione nord (verso Arcore), la chiusura di via Risorgimento interesserà il tratto che va dall’intersezione-rotatoria con via Mameli all’intersezione-rotatoria con via San Fiorano, mentre in direzione sud (direzione Sp17), la chiusura riguarderà il tratto dall’intersezione con via Cavour fino a via Mameli. Naturalmente la viabilità subirà alcune modifiche. In direzione Arcore il traffico della carreggiata direzione nord sarà deviato sulla via Mameli in direzione di via Niccolò Tommaseo, quindi su quest’ultima a sinistra verso via San Fiorano, svolta a sinistra ancora in quest’ultima a riprendere la via Risorgimento.

In direzione Sp17 il traffico sulla carreggiata sud di via Risorgimento, dall’intersezione con via Cavour, sarà deviato sulla via Cavour stessa e dirottato sulla via Saragat, all’intersezione tra quest’ultima e la via Sciesa per poi percorrere tutta la via Sciesa fino all’intersezione rotatoria con piazza Paolo VI. Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito del Comune di Villasanta.