Dalla musica indie al soul poi la serata grunge. Al Tambourine si balla

Un doppio evento live per il weekend natalizio al Tambourine di Seregno: sabato soul, pop e r'n'b con gli Emoji of Soul e indie con "Canta indie canta male"; martedì grunge con la "Seattle Night" e 3 tribute band ai Pearl Jam, Alice in Chains e Chris Cornell. Ingresso 5€ con tessera Arci.

Dalla musica indie al soul poi la serata grunge. Al Tambourine si balla
Dalla musica indie al soul poi la serata grunge. Al Tambourine si balla

L’indie italiano da cantare a squarciagola, anticipato dall’energia calda del soul. E poi la rabbia e la potenza del grunge, in una serata che farà rivivere alcune delle band che hanno fatto la storia del genere, in un tuffo all’indietro nella scena rock di Seattle degli anni Novanta. Sono i due appuntamenti musicali che puntelleranno il lungo weekend natalizio del Tambourine di via Tenca. Sabato alle 21.30 doppio evento live con il concerto degli Emoji of Soul, un duo che mescola soul, pop e r’n’b, e con “Canta indie canta male”, l’iniziativa per scatenarsi con i brani più noti della scena indie, suonati da una band e con microfono aperto. Ingresso 5 euro con tessera Arci. Martedì alla stessa ora si virerà sul grunge con la “Seattle Night”, una serata interamente dedicata al sound rock della città americana culla del grunge. Sarà un triplo concerto in cui 3 collaudatissime tribute band riproporranno pezzi dei Pearl Jam, degli Alice in Chains e di Chris Cornell. Ad alternarsi sul palco saranno i Motorvisions, con un omaggio a Cornell; i Layne (foto), che suoneranno i brani di Layne Staley e compagni; i Mighty Dogs, che faranno ascoltare pezzi di Eddie Vedder e soci. Ingresso 5 euro con tessera Arci.

F.L.