Il Corpo Militare Volontario della Cri Monza (circa 40 di militari volontari) è alla ricerca di nuove “reclute”, meccanici, idraulici, elettricisti o panettieri, da inserire nelle attività già avviate e in quelle che partiranno nei prossimi mesi. "Stiamo organizzando nuovi servizi - anticipa Roberto De Grandi, maresciallo ordinario della Cri Monza - In primis l’organizzazione di corsi di primo soccorso riservati ai carabinieri di Monza e Brianza. I volontari potranno crescere all’interno del gruppo, specializzandosi nel Nucleo Cbrn (chimico Biologico Radiologico Nucleare) o in altre professionalità militari. Collaboriamo anche con il NAAPRO, Nucleo di arruolamento di attività promozionale, e i servizi di DOB Disinnesco ordigni bellici con l’esercito". "Credo molto nel lavoro svolto dai militari della Cri- commenta Dario Funaro, presidente della Croce Rossa Italiana di Monza - Finita la fase di emergenza sanitaria il loro impegno proseguirà, con l’avvio di nuovi servizi e il costante aiuto alle attività promosse dal nostro Comitato". Per entrare nel Corpo militare bisogna avere tra i 18 e i 56 anni, frequentare il corso base della Croce Rossa, per poi essere indirizzarti ai servizi più idonei. Per candidarsi inviare un’email a naapro.monzabrianza@cm.cri.it

C.B.