Con il Controllo di Vicinato la sicurezza sale

Gruppi di volontari, in contatto diretto con l'amministrazione, vigilano sui quartieri di Monza contro truffe, traffici illeciti, degrado ambientale e altro. Un'iniziativa per una città più sicura e vivibile, sostenuta dall'assessore Moccia.

Con il Controllo  di Vicinato la sicurezza sale
Con il Controllo di Vicinato la sicurezza sale

Gruppi di volontari, sparsi per i quartieri della città, in costante contatto diretto. Uno sguardo attento e un presidio continuo contro il fenomeno delle truffe agli anziani, ma non solo: traffici illeciti di sostanze stupefacenti, atti di vandalismo, degrado ambientale, sversamenti abusivi, strade e marciapiedi con criticità, parcheggi selvaggi, segnaletica mancante o inadeguata, sicurezza stradale, illuminazione spenta, ascensori non funzionanti.

Per svolgere al meglio il compito sono stati organizzati incontri e confronti programmati, sia con l’assessore Moccia che con i Vigili di Quartiere, con i quali sono stati anche organizzati percorsi pedonali nei quartieri per verificare le situazioni critiche. La stretta collaborazione ha permesso di organizzare alcune serate sulle truffe in vari centri civici, con la partecipazione della polizia postale e la distribuzione di un opuscolo dedicato alle truffe anche informatiche.

"È importante che i cittadini capiscano che la città è di tutti, e che tutti possono fare qualcosa per renderla migliore". Aderire al controllo di Vicinato è semplice, sul sito del Comune c’è un link apposito. Da buon ex magistrato, l’assessore Ambrogio Moccia si è sempre caratterizzato per un operato attento e prudente. E ha capito immediatamente cosa poteva l’utilità del Controllo di Vicinato. E dei Vigili di Quartiere. "Grazie a chi indossa il berretto con banda a scacchi. E un grazie altrettanto intenso al gruppo Controllo di Vicinato, straordinaria realtà di volontariato civico che esprime sensibilità verso le esigenze del territorio, attenzione, intraprendenza, progettualità.

Un punto di riferimento per i Cittadini e l’Amministrazione".

Da.Cr.