Quotidiano Nazionale logo
26 feb 2022

Coltellate nella cucina di un locale in Calabria: due arrestati, uno è di Brugherio

I due uomini, un calabrese e un brianzolo, accusati di aver tenuto ferma la vittima del tentato omicidio mentre un terzo lo colpiva

Crotone, 26 febbraio 2022 -Due arresti tra Calabria e Brianza per il tentato omicidio: le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono stete eseguite dai carabinieri di Isola di Capor Rizzuto in collaborazione coi colleghi della Stazione
di Brugherio nei confronti di un 30enne residente nella località calabrese e di un 35enne residente nella città in provincia di Monza. Il provvedimento, emesso dal Gip di Crotone su richiesta della locale procura, si basa sulle risultanze delle indagini avviate il 14 agosto scorso a seguito dell'accoltellamento di un 32enne dipendente di un ristorante del centro isolitano. Il giovane, sembra dopo una discussione per motivi  riconducibili, pare, alla lentezza del servizio, era stato colpito nella cucina del locale con diversi fendenti da un 59enne, già arrestato il 18 agosto scorso (e ancora detenuto) quale autore materiale dell'accoltellamento, che avrebbe agito con l'aiuto del 30enne e del 35enne, che per agevolarlo avrebbero bloccato la vittima.

Determinanti sono risultate le testimonianze rese dai presenti e le successive attività di riconoscimento fotografico, che hanno permesso d'individuare i presunti co-autori del delitto. L'esecuzione delle misure è stata effettuata contestualmente sia a Isola di Capo Rizzuto che a Brugherio e i destinatari sono stati condotti nelle Case Circondariali di Crotone e Monza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?