Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Cesano per tre giorni invasa da duemila scout

Grande raduno da tutta la Lombardia nel maxi accampamento per confrontarsi sul tema della salvaguardia dell’ambiente

gabriele bassani
Cronaca
Oltre 300 adulti scout volontari si sono impegnati in attività logistiche dall’accoglienza alla sicurezza
Oltre 300 adulti scout volontari si sono impegnati in attività logistiche dall’accoglienza alla sicurezza
Oltre 300 adulti scout volontari si sono impegnati in attività logistiche dall’accoglienza alla sicurezza

di Gabriele BassanI

Per tre giorni duemila Scout da tutta la Lombardia hanno “invaso“ Cesano Maderno per il “Campo di San Giorgio“, il grande raduno primaverile. "Rendi il mondo un posto migliore": è stato il titolo dell’evento regionale che si è tenuto a Cesano Maderno, dal 23 al 25 aprile 2022. Per tre giorni ragazzi scout provenienti da tutta la regione hanno dato vita ad un grande evento fatto di incontri, attività all’aperto e l’allestimento di un maxi accampamento per i pernottamenti rigorosamente in tenda.

L’occasione era appunto il campo di San Giorgio (protettore di tutti gli scout), organizzato dall’associazione Scout Cngei (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani, fondato nel 1912), la componente laica della Fis, Federazione Italiana dello Scoutismo. Il tema affrontato dai giovani scout nel corso dei tre giorni è stato la salvaguardia dell’ambiente: Lupetti (8-12 anni), Esploratori (12-16 anni) e Rover (16-19 anni) attraverso giochi, riflessioni e attività all’aria aperta, si sono messi in gioco per approfondire tematiche relative a natura, ecologia, sostenibilità, attenzione agli sprechi, inquinamento, cambiamenti climatici.

Le attività si sono svolte su tutto il territorio comunale, oltre che all’interno del Parco delle Groane, di cui gli organizzatori ringraziano l’Ente Parco per la concessione degli spazi. "Nonostante l’iniziale avversità legata al maltempo, i nostri scout, che sono sereni anche nelle difficoltà, hanno saputo reagire nel migliore dei modi trasformando questi tre giorni in un susseguirsi di emozioni, sorrisi, abbracci e nuove amicizie". raccontano i responsabili.

Ad assicurare la buona riuscita dell’evento, più di 300 adulti scout volontari si sono impegnati in attività logistiche come accoglienza, sicurezza, distribuzione pasti e igiene, anche grazie al supporto di sponsor che hanno fornito gratuitamente strumenti e mezzi utili a garantire ordine e sicurezza.

Il campo si è concluso con un gigantesco quadrato ai piedi dell’alzabandiera costruita all’interno del Parco Arese di Cesano Maderno, dove i duemila scout delle sezioni partecipanti (Bergamo, Buccinasco, Cantù, Cernobbio, Cernusco sul Naviglio, Cesano Maderno, Como, Cremona, Milano, Valmadrera, Zanica con l’aggiunta del gruppo Assim) si sono ritrovati assieme in un rinnovato spirito di fratellanza, dopo le tante rinunce degli ultimi due anni causa pandemia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?