Claudio Cappelli
Claudio Cappelli

Vedano al Lambo (Monza), 2 luglio 2016 - Claudio Cappelli, 45 anni, di Vedano al Lambro, in Brianza, è una delle vittime italiane dell'attacco terroristico a Dacca, capitale del Bagladesh. La sorella fatica a parlare la sorella: «Sono momenti tragici per tutti noi - spiega ai cronisti - siamo sconvolti dall' azione di questi infami maledetti assassini». Poi, con la voce rotta dal dolore conclude «non avremmo mai pensato potesse accadere una cosa del genere... ma ora abbiate pazienza, abbiamo solo bisogno di silenzio».

Claudio Cappelli era un imprenditore. Aveva un'impresa nel settore tessile che produceva t-shirt, magliette, abbigliamento in genere e anche intimo. "Era entusiasta del suo lavoro", ricorda sotto choc il console generale onorario del Bangladesh in Veneto, l'avvocato Gianalberto Scarpa Basteri (Leggi l'articolo)

SCHEDA - Chi sono le vittime italiane