Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

"Abusivi e schiamazzi: task-force e daspo urbani"

La ricetta del nuovo comandante della polizia locale contro il degrado "per ripristinare la sicurezza in città, a partire dal rispetto delle regole base"

alessandro crisafulli
Cronaca
Andrea Villa, il comandante Giovanni Dongiovanni e il sindaco Simone Gargiulo
Andrea Villa, il comandante Giovanni Dongiovanni e il sindaco Simone Gargiulo
Andrea Villa, il comandante Giovanni Dongiovanni e il sindaco Simone Gargiulo

di Alessandro Crisafulli

"Pattuglie serali, task force contro gli schiamazzi, contrasto del commercio abusivo, controlli di bar e locali, videosorveglianza e fototrappole, controllo del vicinato e daspo urbano se necessario". Questa la ricetta che l’Amministrazione comunale ha elaborato per "ripristinare la sicurezza in città, a partire dal rispetto delle regole base", ha detto il sindaco Simone Gargiulo, in una apposita conferenza stampa con il vicesindaco e delegato alla sicurezza Andrea Villa e il nuovo comandante della polizia locale Giovanni Dongiovanni. Un piano strategico già avviato. "Per quello che ho potuto constatare in questo primo periodo a Desio - ha detto Dongiovanni – non c’è nessuna vera e propria emergenza legata alla criminalità, ci sono invece una serie di problemi da risolvere, sui quali ci concentreremo per aumentare la qualità della vita e quindi la sicurezza del territorio". Di recente, è già stato fatto un servizio straordinario di controllo insieme alla polizia di Stato, "durante il quale c’è stato un focus su alcune aree verdi e alcuni bar mal frequentati o dove spesso ci sono schiamazzi e intemperanze. Ci saranno altri controlli come questi. Nel frattempo abbiamo avviato una azione contro il commercio abusivo, anche per contrastare persone che vendono in strada in modo molesto". Camion, furgoni, singole persone in giro che vendono oggetti di ogni tipo, alimentari e quant’altro, sono stati o saranno a breve controllati, per ripristinare le condizioni di legalità: "Per chi viene trovato fuori regola è possibile provvedere anche al Daspo urbano - annuncia il comandante - e lo faremo". Tolleranza zero anche nei confronti delle discariche abusive di rifiuti: "Implementeremo le fototrappole, utilizzandole anche a scopo preventivo oltre che repressivo - ha spiegato il vicesindaco Villa - prima però per questo dobbiamo aggiornare il regolamento comunale sulla videosorveglianza".

E su questo fronte, l’Amministrazione chiede "una forte collaborazione dei cittadini, quanto mai preziosa nel segnalare situazioni anomale". A inizio giugno, poi, partirà il terzo turno della polizia locale, che non vedrà significative novità in questo caso rispetto al passato: "Faremo due o tre giorni a settimana fino a mezzanotte - annuncia il comandante – dall’inizio di giugno per coprire tutta l’estate". Il servizio sarà svolto in autonomia, visto che la convenzione con Lissone e Muggiò è ormai archiviata. "Desio non è il far west - la sintesi del sindaco -: ha sicuramente alcune criticità che abbiamo ben presenti e sulle quali stiamo lavorando".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?