Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 lug 2022
18 lug 2022

Milano, da Palazzo Marino contributi per gli steward nelle zone dalla movida

Il Comune ha deciso di stanziare 120 mila euro. Ecco cosa sapere

18 lug 2022
Bar e ristoranti prima delle 21 in zona Navigli a Milano, 14 ottobre 2020.ANSA/Mourad Balti Touati
Movida Navigli
Bar e ristoranti prima delle 21 in zona Navigli a Milano, 14 ottobre 2020.ANSA/Mourad Balti Touati
Movida Navigli

Milano - Palazzo Marino   ha deciso di stanziare 120 mila euro come contributo per la presenza di steward nelle zone della Movida. La delibera si colloca nel solco della sperimentazione cominciata lo scorso anno con la Prefettura di Milano con la firma del Protocollo d'intesa sulla movida ."Garantire il corretto uso degli spazi cittadini nelle ore serali, il rispetto delle condizioni di vita di tutti e tutte e l'osservanza delle basilari regole della convivenza civile. Con questo spirito - ha spiegato l'assessora allo Sviluppo economico Alessia Cappello - l'Amministrazione comunale ha deciso di destinare uno stanziamento a sostegno dei progetti di sicurezza che saranno messi in atto nelle zone più sensibili da parte dei commercianti". 

Più precisamente, la giunta ha approvato linee di indirizzo per erogare fondi a favore di associazioni, enti o istituzioni che rappresentano commercianti e proprietari di bar e locali da utilizzare fra il 7 settembre e il 31 ottobre per " offrire servizi di sicurezza sussidiaria e attività che contrastino gli aspetti negativi del divertimento notturno" in "sinergie utili con Polizia locale e con tutte le Forze dell'ordine impegnate nel controllo della città e nel mantenimento dell'ordine pubblico". 

È previst o l'utilizzo degli steward (che dovranno essere iscritti al database nazionale delle guardie giurate), anche a rotazione fra gli esercizi commerciali. La delibera indica quali sono le aree interessate e quale è il finanziamento massimo a seconda della zona: si va dall'area di corso Como e Gae Aulenti (10mila euro), a quella di via Lazzaretto (18mila euro) ai Navigli (38 mila euro), a NoLo (5mila euro). I fondi saranno erogati ai singoli progetti, area per area, attraverso la pubblicazione di un bando. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?