Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mag 2022

Cessione Milan, RedBird vicina alla chiusura: le cifre dell'affare. Investcorp si ritira

L'offerta della società d'investimento americana pare aver convinto il Fondo Elliott. Firme in arrivo tra fine maggio e inizio giugno

20 mag 2022
Casa Milan
Casa Milan
Casa Milan
Casa Milan

Milano, 20 maggio 2022 - Vendita del Milan, svolta in arrivo. La società d'investimento americana RedBird sarebbe molto vicina alla chiusura dell'affare: sul tavolo di Elliott c'è un'offerta da circa 1,3 miliardi che potrebbe oscillare verso l'alto negli anni successivi (fino a 1,8 miliardi) grazie a una serie di meccanismi. Superata quindi la concorrenza del fondo del Bahrein Investcorp, che sembrava molto vicino all'acquisto del club rossonero dopo aver terminato l'analisi dei conti, la cosiddetta due diligence, senza riscontrare criticità. Il Milan, quando mancano appena due giorni alla partita decisiva per lo scudetto contro il Sassuolo, si appresta a cambiare proprietà. Investcorp sospende la trattativa La proposta del gruppo arabo, da 1,18 miliardi di euro, non ha quindi convinto la famiglia Singer, soprattutto per la struttura finanziaria dell'operazione. Investcorp, sfumato l'accordo e terminato il periodo di esclusiva, ha quindi deciso di rititarsi dalla trattativa. Via libera a RedBird Campo libero così agli americani di RedBird Capital Partners, società riconosciuta per i suoi investimenti nel mondo dello sport. Negli ultimi giorni la società avrebbe alzato l'offerta da 1 a 1,3 miliardi, presentando una struttura finanziaria ritenuta soddisfacente da Elliott. Secondo le prime indiscrezioni, il fondo Elliott dovrebbe rimanere comunque all'interno del Milan con una quota di minoranza, anche per garantire una certa continuità che passerebbe pure dalle conferme di Maldini e Massara alla guida dell'area sportiva. Senza dimenticare che sullo sfondo c'è sempre il progetto del nuovo stadio. Ora non resta che attendere il 'signing': le firme sul contratto preliminare potrebbero arrivare tra fine maggio e inizio giugno. Di cosa si occupa RedBird La RedBird è stata fondata nel 2014 dall'ex partner di Goldman Sachs, Gerry Cardinale, e gestisce sei miliardi di investimenti in settori che vanno dai beni di consumo ai servizi finanziari e delle telecomunicazioni, passando per media e tecnologia. Negli ultimi anni l'ingresso nel mondo dello sport. A partire, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?