NICOLA PALMA
Economia

Milano, il ladro entra dalla finestra: la padrona di casa 21enne lo chiude a chiave dentro la stanza

La ragazza, residente in Bovisasca, si è trovata faccia a faccia con il ladro ma ha avuto sangue freddo. Quando sono arrivati i poliziotti, il minorenne ha provato a nascondersi sotto al letto: ora è al Beccaria

La Polizia ha arrestato il minorenne portato poi al Beccaria

La Polizia ha arrestato il minorenne portato poi al Beccaria

Milano – Il ladro che entra dalla finestra per rubare in casa. La giovane inquilina dell'appartamento che lo sorprende in una stanza e ha la prontezza di riflessi di chiuderlo a chiave e chiamare il 112. L'intervento della polizia e l'arresto di un diciassettenne egiziano, portato in carcere al Beccaria.

Alla Bovisasca

Il tentato furto in abitazione è andato in scena nel tardo pomeriggio di domenica 30 giugno in uno stabile di via privata Maddalena Giudice Donadoni, in zona Bovisasca. Stando alle prime informazioni, il minorenne nordafricano è entrato dalla finestra di una stanza, forse convinto che in casa non ci fosse nessuno.

Faccia a faccia col ladro

E invece si è trovato davanti la padrona di casa, una ventunenne italiana. Quest'ultima, dopo l'iniziale spavento, si è avvicinata alla porta della camera e l'ha chiusa a chiave, mettendo in trappola il ladro. Poi ha chiamato il 112, generando l'intervento immediato degli agenti dell'Ufficio prevenzione generale della Questura.

Nascosto sotto il letto

Quando i poliziotti sono entrati nella stanza, hanno trovato il diciassettenne nascosto sotto il letto. Il minorenne è stato ammanettato e portato al Beccaria. La ragazza non ha riportato ferite.