Teatro Menotti a Milano, così rivive il cult dell’irriverente signor G. sui giovani di ieri

Il 29 ottobre va in scena "Polli di allevamento", riallestimento di Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Italiana Linfomi

Giorgio Gaber

Giorgio Gaber

Milano – Un omaggio a Gaber per una buona azione. Va in scena al Teatro Menotti di Milano il 29 ottobre, alle 16, “Polli di allevamento”, riallestimento fedele del memorabile spettacolo di fine anni ’70 firmato da Giorgio Gaber e Sandro Luporini, con arrangiamenti di Franco Battiato e Giusto Pio.

Considerato uno dei testi più provocatori e dibattuti dell’artista perché prendeva di mira il movimento giovanile di quegli anni, grazie alla Fondazione Gaber rivivrà sul palco del Menotti con la regia di Giulio Casale: una buona occasione per ritrovare o scoprire l’irriverente intelligenza del Signor G.

Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Italiana Linfomi, i biglietti possono essere acquistati con donazione libera (25 euro la cifra consigliata per il posto unico), online, tramite bonifico o mandando una mail all’indirizzo comunicazione@filinf.it. I tagliandi saranno poi consegnati in teatro il giorno stesso dello spettacolo prima di accedere in sala. Tutte le informazioni su filinf.it

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro