Dodici mesi con Il Giorno, torna il Calendario solidale: gratis in edicola

Un anno dedicato a onlus e volontari: "A loro il nostro grazie". Il 30 dicembre in omaggio con il quotidiano

Uno scatto del calendario solidale de Il Giorno

Uno scatto del calendario solidale de Il Giorno

Giorno dopo giorno, un intero anno in compagnia del nostro calendario, ma soprattutto insieme alle associazioni di volontariato delle nostre città. Per il secondo anno consecutivo il nostro gruppo editoriale – attraverso le sue testate cartacee, Il Giorno, La Nazione e Il Resto del Carlino – ha scelto di realizzare un calendario interamente dedicato ai protagonisti del mondo del volontariato e del sociale, cioè a quelle persone che hanno deciso di dedicare parte del loro tempo a chi ha bisogno di aiuto.

Così, sabato 30 dicembre, acquistando in edicola il nostro giornale, riceverete in regalo il calendario 2024 dedicato ai protagonisti di gruppi e associazioni che si dedicano agli altri: una versione per le edizioni di Milano e Metropoli, un’altra per quelle di Monza e del resto della Lombardia. Le pagine del calendario – con la copertina firmata da Giancarlo Caligaris – raccontano quindi di un mondo bellissimo e altrettanto ricco di spirito di iniziativa, di intraprendenza, di generosità e di competenza. Storie di donne e di uomini, di inclusione e di amicizia, di lavoro e di impegno costante magari sotto casa oppure a migliaia di chilometri di distanza nei Paesi in via di sviluppo. Testimonianze che parlano, comunque sempre al cuore e con il linguaggio della speranza.

«Già l’anno scorso – osserva la direttrice di Qn, La Nazione, il Resto del Carlino e Il Giorno, Agnese Pini – avevamo deciso di dedicare i nostri calendari al variegato, coloratissimo e importantissimo mondo delle associazioni e dei gruppi che, con il loro lavoro quotidiano, rendono più bella e anche un po’ più semplice la vita di ciascuno di noi. Sapevamo che il volontariato è molto importante in tutti i nostri territori. Non ci aspettavamo, invece, di essere travolti da un’ondata di affetto e da centinaia di fotografie di gruppi e di persone che si danno da fare. Per questo abbiamo rimediato. E per questo anche quest’anno abbiamo voluto accendere i riflettori sulle associazioni sempre in prima fila per aiutare gli altri. A tutte le persone che hanno contribuito ad animare queste immagini va il nostro più profondo e sincero ringraziamento".

L’iniziativa è giunta in porto anche grazie all’impegno di svariati sponsor, che hanno deciso di appoggiarla sin dal primo momento, in particolare per il calendario di Milano e Metropoli: Ambrostore, Sivag, Aurem, Ambrosiano Milano, Consorzio gli Ambulanti di Forte dei Marmi. Per quello di Monza e Lombardia: Trattamenti ecologici Doria, Venus, Toppi Garden - Agave, Comune di Pavia e Lariofiere.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro