Milano, l’Anteo di piazza XV aprile è il cinema che a febbraio ha avuto più spettatori di tutta Italia

Al multisala sono stati venduti più di 60 mila biglietti nel mese appena trascorso: tante le ragioni del successo, dalla programmazione alle proposte innovative

L'esterno del Palazzo del Cinema in piazza XXV aprile

L'esterno del Palazzo del Cinema in piazza XXV aprile

Milano, 9 marzo 2024 – I dati sono di Cinetel, ma il merito è di Anteo – Palazzo del Cinema: la società che rileva gli incassi del cinema italiani ha registrato che il cinema di Milano, con sede in piazza XXV aprile ha avuto più spettatori di tutta Italia nel mese di febbraio, con 60.335 presenze.

Dai propri profili social Anteo ha ringraziato tutte le persone che hanno contribuito al successo e che ogni giorno partecipano a proiezioni, conferenze ed eventi speciali.

I dati del 2023

Già nell’intero 2023 Palazzo del Cinema ha raggiunto numeri di spettatori che l’hanno riportato quasi ai livelli pre-Covid: 511mila accessi, ovvero +58% sul 2022. E grazie a questi dati si è classificato terzo tra le sale indipendenti di tutta Italia e dodicesimo tra tutti i cinema. 

Sono tante le ragioni del successo: la programmazione si impreziosisce di film non usuali in altre sale cinematografiche. A Palazzo del cinema non si trovano solo i prodotti recenti ma anche film di nicchia e d’autore oltre a dare la possibilità di poter guardare le pellicole in lingua originale sottotitolati.

Le proposte di Anteo – Palazzo del Cinema

Il multisala si distingue non solo per essere un cinema di qualità ma anche per proporre eventi collaterali e progetti innovativi per gli amanti del mondo cinematografico e gli spettatori occasionale: all’interno si trova il primo spazio dedicato alla VR experience all’interno di cinema con sedute comprensivi di visori e cuffie.

La sala Ciak è la sala-salotto in cui si possono organizzare proiezioni private e personalizzate.

Dentro il cinema si trova anche il ristorante, ispirato ai film cult, così come il Caffè; Anteo ha anche realizzato la rassegna dedicata ai neogenitori e i loro bebè chiamata “Cinemamme”, attiva dal 2013.

In occasione della premiazione degli Oscar 2024 il Palazzo del cinema propone la visione condivisa nelle sale della serata più importante del settore cinematografico. Prima della diretta della cerimonia lo staff propone la visione di alcuni film come “May December” e “Robot Dreams” oltre ad aver preparato quiz e momento pronostici insieme a un ospite d’eccezione nel foyer di Sala Excelsior. Poi la visione della cerimonia, che inizia alle 2 e dura per tutta la notte, fino al mattino dopo: per chi resiste fino all’alba, brioche offerte. 

L’afflusso nei cinema italiani

Se si guarda al fenomeno più in generale si può osservare che nell’ultimo anno la programmazione ha sfornato film che hanno attratto molto di più gli spettatori, sia perché considerati positivamente dalla critica dopo il periodo nero del Covid sia grazie a promozioni efficaci.

Nell’estate 2023 i cinema hanno riscontrato un afflusso che non si vedeva da tempo grazie al connubio tra "Barbie” e “Oppenheimer”, usciti nello stesso giorno negli USA. Non solo produzioni hollywoodiane ma anche “C’è ancora domani” di e con Paola Cortellesi ha contribuito ad affollare le sale cinematografiche, tanto da diventare il film più visto post-pandemia e l’unico in produzione italiana ad inserirsi tra i dieci film più visti dell’intero 2023.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro