Quotidiano Nazionale logo
24 feb 2022

“Voglio fare il poliziotto” Ora i ragazzi disabili sono “agenti speciali”

Si è concluso con il giuramento alla bandiera e con il riconoscimento di “agente speciale” il percorso “Voglio fare il poliziotto”, una serie di incontri tenuti dalla polizia penitenziaria del carcere di Opera con circa venti ragazzi con disabilità. Sono i giovani del progetto “Ugualmente artisti” di Buccinasco, realizzato da Patrizia Cribiori, che propone percorsi di danza, canto, recitazione ma anche incontri formativi. Il gruppo ha partecipato con entusiasmo alle lezioni tenute gratuitamente dal comandante della casa di reclusione Amerigo Fusco, in sinergia con l’ispettore Michele Quinto, l’assistente capo Mirko Dell’Anna e l’assistente capo Francesco Preziuso. "Credo molto in questi ragazzi – commenta Cribiori – e so che hanno tante possibilità e capacità che a volte non vengono prese in considerazione. Vederli così interessati, partecipi e felici di condividere questi momenti è emozionante".

Fra Gri.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?