L’unione dei combattenti ricorda i caduti della Rsi al cimitero Maggiore: nessun saluto romano

Erano una 50ina in mattinata al cimitero milanese per ricordare i morti della Repubblica sociale italiana. A differenza del passato, nessun gesto di stampo fascista

Commemorazione dei caduti della Repubblica Sociale Italiana al campo X del Cimitero Maggiore

Commemorazione dei caduti della Repubblica Sociale Italiana al campo X del Cimitero Maggiore

Erano una cinquantina i componenti dell'Unione nazionale combattenti della Rsi che stamani al Campo X del cimitero Maggiore di Milano hanno ricordato i caduti della Repubblica sociale italiana.

Un sacerdote ha tenuto un intervento e, a differenza delle commemorazioni del passato, non vi sono stati saluti romani.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro