LUCA MIGNANI
Cronaca

Un passo verso i playoff. Giana avanti senza brio

Poche occasioni e Zacchi salva nel finale. Ma la striscia positiva si allunga

Un passo verso i playoff. Giana avanti senza brio

Un passo verso i playoff. Giana avanti senza brio

Al Briamasco finisce 0-0. Nei numeri è un passo avanti per la Giana, sempre più vicina ai playoff: nono risultato utile consecutivo (cinque vittorie), settima gara di fila senza incassare reti. Passo indietro, invece, nella produzione di occasioni (prossime allo zero). Chiappella vira sul 3-4-2-1, inverte Lamesta e Caferri, sceglie tre cambi rispetto all’undici di settimana scorsa: Piazza per Groppelli, Ballabio per Pinto, Verde per Mbarick Fall. Si parte e il pallino è biancazzurro, ma la palla gira discretamente solo fino alla tre quarti, regno invece di (spigolosa) pressione avversaria e (troppi) errori di misura.

Così i morsi sono solo gialloblù: torsione di Frosinini smanacciata in volo da Zacchi (10’), destro sballato di Giannotti (25’), zuccata centrale di Italeng (28’). Si riparte col Trento a sfiorare il vantaggio: sassata da fuori di Sangalli che si stampa sul palo, mentre Ferrante salva in extremis su Obaretin e si infortuna. Gialloblù ad alzare il baricentro, biancazzurri che lottano ma si squagliano al dunque: una punizione di Lamesta respinta così così da Russo è l’unica palla gol, mal condita da due corner con incornate alte di Piazza e Maguette Fall. Zacchi salva il punto uscendo su Italeng e Anastasia, Cappelletti sfiora il legno su angolo.

-GIANA 0-0

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro