Milano, tre rapine in cinque ore: quattro arrestati, due ladri sono in fuga

Il primo episodio in via Andrea Doria, vittima una ragazza argentina. Poi aggressione in piazzale Lavater e infine in piazza XXV Aprile

La polizia ha arrestato i due che hanno rapinato la ragazza argentina in zona Loreto
La polizia ha arrestato i due che hanno rapinato la ragazza argentina in zona Loreto

Milano, 8 febbraio 2024 – Tre rapine in cinque ore nella notte a Milano. Primo episodio in via Andrea Doria, zona Loreto, alle 20.30: presa di mira una ragazza argentina 26enne che è stata avvicinata da una coppia di italiani, un 22enne con precedenti e una 26enne incensurata che l'hanno distratta per rubarle il telefono. Una volta riusciti nell'intento, l'hanno presa a calci per poi scappare via. La ragazza ha chiesto aiuto e i due rapinatori sono stati arrestati dalla polizia, mentre lei è stata trasportata da un'ambulanza al Fatebenefratelli in codice verde.

Un'ora e mezza dopo, in piazzale Lavater a Porta Venezia, è stato aggredito un 30enne che aveva appena prelevato 2mila euro allo sportello del bancomat. A puntarlo, secondo il suo racconto, sarebbero stati due nordafricani, che verosimilmente si erano accorti del prelievo di contanti, e che lo hanno picchiato colpendolo con due pugni per poi rubargli i soldi. Subito dopo, la vittima ha chiamato la polizia che ora è a caccia dei rapinatori, già fuggiti all'arrivo della Volante.

Nel cuore della notte invece c'è stata un'aggressione (con rapina) di gruppo in piazza XXV Aprile, zona calda di movida, ai danni di due ragazzi stranieri: uno svizzero 20enne e un francese 19enne che si sono ritrovati accerchiati da una dozzina di giovani, ritrovandosi poi "spogliati" di un cellulare e una catenina d'oro. Immediato l'intervento della polizia che ha arrestato subito un egiziano 19enne e un marocchino 20enne ritenuti essere gli esecutori materiali della rapina aggravata, mentre gli altri dieci (tutti bloccati) sono stati identificati.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro