Targa anti-femminicidi, sì bipartisan in Municipio 9. Il centrosinistra vota a favore della mozione di FdI

La proposta del centrodestra, approvata all’unanimità in aula, indica di apporre la placca in via Bosisio

Targa anti-femminicidi, sì bipartisan in Municipio 9. Il centrosinistra vota a favore della mozione di FdI
Targa anti-femminicidi, sì bipartisan in Municipio 9. Il centrosinistra vota a favore della mozione di FdI

A livello nazionale litigano, a livello comunale pure, ma nel Municipio 9 il centrosinistra e il centrodestra mandano un segnale di unità sul fronte della battaglia contro i femminicidi. Il voto bipartisan, all’unanimità, riguarda una mozione che chiede di mettere "una targa commemorativa per le vittime di femminicidio in via Bosisio, all’altezza del campo da basket, vicino all’asilo e al campo da calcio". La proposta è presentata da un esponente dell’opposizione nel “parlamentino’’, il consigliere di Fratelli d’Italia Marcello Geraci, e ottiene i voti anche della maggioranza di centrosinistra, in primis del Partito democratico. Il documento premette che "i femminicidi nel nostro Paese sono diventati un fenomeno preoccupante e ad oggi una donna deve aver paura ad essere libera di poter scegliere la propria vita". Da qui la richiesta di porre una targa nel Municipio 9 "in memoria di tutte le vittime uccise per femminicidio". Il voto finale è il seguente: 26 consiglieri presenti in Consiglio, 26 voti favorevoli alla targa.

Certo, tre consigliere di centrosinistra non risultano presenti al momento del voto: il capogruppo del Pd Giorgio Bettoli, Isabella Ferlicchia dei Riformisti e Desideria-Giulia Pollak della Lista Sala. Ma risultano assenti anche il capogruppo di FdI Mauro Trezzi e Raffaele Todaro di Forza Italia, fronte centrodestra. Cinque assenze casuali, non contrarie alla mozione. La sostanza politica, dunque, non cambia: il Municipio 9 vota compatto per dare un segnale, simbolico ma concreto, alla battaglia anti-femminicidi.

M.Min.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro