Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 mag 2022

Spettacolo di fine anno: studenti da tutto esaurito

Sul palcoscenico i ragazzi dell’istituto musicale De André. Ospiti della serata Dori Ghezzi. e il pediatra “Dottor sorriso”

25 mag 2022
Daniela Spanò, preside dell’Istituto comprensivo a indirizzo musicale, sul palco insieme a Dori Ghezzi. Gli studenti hanno cantato canzoni di Fabrizio De André
Daniela Spanò, preside dell’Istituto comprensivo a indirizzo musicale, sul palco insieme a Dori Ghezzi. Gli studenti hanno cantato canzoni di Fabrizio De André
Daniela Spanò, preside dell’Istituto comprensivo a indirizzo musicale, sul palco insieme a Dori Ghezzi. Gli studenti hanno cantato canzoni di Fabrizio De André
Daniela Spanò, preside dell’Istituto comprensivo a indirizzo musicale, sul palco insieme a Dori Ghezzi. Gli studenti hanno cantato canzoni di Fabrizio De André
Daniela Spanò, preside dell’Istituto comprensivo a indirizzo musicale, sul palco insieme a Dori Ghezzi. Gli studenti hanno cantato canzoni di Fabrizio De André
Daniela Spanò, preside dell’Istituto comprensivo a indirizzo musicale, sul palco insieme a Dori Ghezzi. Gli studenti hanno cantato canzoni di Fabrizio De André

Tutto esaurito al teatro De Sica per lo spettacolo di fine anno degli allievi dell’istituto comprensivo a indirizzo musicale De André. I ragazzi hanno suonato e cantato davanti a due ospiti speciali: Dori Ghezzi e Momcilo Jankovic, il famoso pediatra ematologo soprannominato "Dottor Sorriso". A entrambi sono state donate le "scatole dei sorrisi" preparate dai bambini della scuola materna e donate alla comunità nel corso dell’anno. È stato il sorriso, infatti, il tema conduttore delle attività scolastiche. "Sorridere è la forma più diretta di comunicazione - ha ricordato la preside Daniela Spanò - e per due anni abbiamo potuto farlo solo con gli occhi. I bambini hanno dimostrato una grande resilienza, cercando motivazioni positive anche durante i giorni più duri della pandemia. Ci hanno insegnato molto". "La musica - ha dichiarato la vicesindaca Stefania Accosa - è stata fondamentale per aiutare i giovani a superare questi anni e la nostra scuola De André ha dimostrato di essere un importante e prezioso laboratorio di creatività".

Al famoso cantautore genovese sono stati dedicati i momenti più toccanti di tutta la rappresentazione, con i ragazzi che hanno scaldato la platea e una commossa Dori Ghezzi cantando "Il pescatore", "Volta la carta" e "La guerra di Piero" accompagnati dai loro maestri. L’impegno di Fabrizio De André verso gli ultimi della Terra è stato lo spunto per ricordare la strage di Capaci, di cui ricorreva il trentennale, e lanciare un appello di pace affinché in Ucraina la guerra possa cessare quanto prima. Un divertente siparietto è stato dedicato a Dante con un cortometraggio durante il quale, calati i panni del sommo poeta e di Virgilio, gli studenti hanno interpretato alcuni canti della Divina Commedia spiegando perché siano ancora così attuali ai nostri giorni. Ottima la performance strumentale dell’orchestra della scuola, formata da pianoforti e violini, che ha intonato temi famosi da "Imagine" di John Lennon ad "America", tratta dalla colonna sonora di West Side Story.Valeria Giacomello

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?