Milano, gli esplode un botto in mano: 32enne perde le dita

L’uomo non sarebbe riuscito a maneggiare il botto in modo corretto e si è ferito gravemente

I soccorsi in azione (Foto archivio)
I soccorsi in azione (Foto archivio)

Milano, 7 gennaio 2024 – Tragico incidente, sabato sera verso mezzanotte, in via Gigante, tra il quartiere De Angeli e San Siro, a Milano. Per un botto che gli è esploso in mano, un uomo di 32 anni ha perso alcune dita. È accaduto sabato sera poco prima di mezzanotte.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, il 32enne, straniero, potrebbe aver trovato in strada il botto, evidentemente abbandonato a Capodanno, e avrebbe voluto farlo esplodere, ma incapace di maneggiarlo si è ferito gravemente. 

Subito trasportato alla clinica San Giuseppe, ha perso tutte le dita della mano sinistra, e ha riportato ferite, ma non gravi, alla mano destra. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro