Sostituzione dei giunti inevitabile. È il quarto intervento in tre mesi

Paderno. ancora disagi per il ponte tra le via Camposanto e Battisti. La protesta: non si è vigilato sui lavori

Sostituzione dei giunti inevitabile. È il quarto intervento in tre mesi

Sostituzione dei giunti inevitabile. È il quarto intervento in tre mesi

Alla fine, si dovrà procedere con la sostituzione dei giunti sul ponte che unisce le vie Camposanto e Battisti. I lavori inizieranno domani e vedranno la percorrenza di una sola corsia per almeno due settimane. Gli operai dovranno eseguire la sostituzione di tutti gli ancoraggi delle piastre a pettine, che formano i tre giunti che sono stati realizzati sul ponte. Un cantiere ormai infinito: nonostante il collaudo, avvenuto dopo quasi due anni di stop alla circolazione per l’intervento di riqualificazione, dalla riapertura del 12 dicembre sono già state tre le manutenzioni straordinarie che si sono rese necessarie, sempre per problemi ai giunti. Quello che partirà domani è così il quarto intervento urgente in appena tre mesi.

"A seguito degli episodi di malfunzionamento registrati negli scorsi mesi e degli interventi di sistemazione puntuali di volta in volta eseguiti, il Comune ha condotto una verifica tecnica finalizzata a valutare l’efficacia della posa di tutte le componenti degli stessi giunti per prevenire altri eventuali malfunzionamenti e quindi disagi alla normale circolazione", ha spiegato l’amministrazione. Dopo il confronto in sede tecnica, è stato deciso di eseguire un intervento "più radicale e risolutivo", sostituendo appunto tutti gli ancoraggi, ripristinando i sottofondi dove sono posati i giunti e utilizzando nuovi materiali e accorgimenti di posa per l’inghisaggio delle piastre con la supervisione dell’azienda produttrice. "Il costo di tutti gli interventi non sarà a carico del Comune", ha tenuto a precisare il municipio, scatenando comunque malumori e polemiche tra i residenti.

"I giunti installati erano sbagliati per questo ponte e nessuno ha vigilato – denunciano gli abitanti della zona ma anche gli automobilisti -. Chi ripagherà, invece, i continui disagi che dobbiamo subire da due anni?". Come per i precedenti interventi, la circolazione sul ponte non sarà completamente fermata. I lavori saranno realizzati dando sempre continuità al transito veicolare che sarà garantito e regolato da impianti semaforici per l’attraversamento a senso di marcia alternato. "Compatibilmente con le condizioni meteo e tenendo conto dei tempi necessari per consentire l’assestamento dei fissaggi, le operazioni di sostituzione dovrebbero concludersi in circa due settimane", fa sapere il Comune.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro