Rubati in parrocchia i doni natalizi raccolti per le famiglie indigenti

In parrocchia Sant'Antonio di Cassano d'Adda ladri entrano indisturbati e rubano beni destinati al Solidalmarket. Il parroco denuncia il furto ai carabinieri, la raccolta dei doni sarà riproposta.

Rubati in parrocchia i doni per Natale. I ladri tornano a fare visita in parrocchia Sant’Antonio non per pregare ma per rubare quanto raccolto in beni da distribuire poi al Solidalmarket, punto di riferimento per famiglie in difficoltà. Il blitz è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, il percorso per entrare nell’area parrocchiale pare sia stato lo stesso messo in atto altre tre volte negli ultimi tempi. I ladruncoli sono entrati indisturbati dall’ingresso della nuova zona abitativa in vicolo dei Frati che confina con la parrocchia Sant’Antonio. Messo a segno il furto, sono poi spariti nel buio della notte lasciandosi alle spalle danni da sistemare e tanta amarezza e delusione, da parte di chi si è impegnato alla raccolta di quei beni da consegnare a bambini e adulti in occasione del Natale ormai alle porte. Il valore del bottino non è stato quantificato, il parroco don Vittore Bariselli ha segnalato il furto ai carabinieri ma al momento la denuncia non è stata ancora presentata in caserma. La raccolta dei doni da recapitare al Solidalmerket sarà riproposta a breve. Stefano Dati

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro