Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 mag 2022

Ruba un anello per la compagna Arrestato pregiudicato di 53 anni

12 mag 2022

Lo scorso luglio aveva rubato uno scooter poi utilizzato per mettere a segno un colpo in via Vincenzo Monti: da una Porsche Cayenne parcheggiata in strada, di proprietà di un ottantenne che aveva caricato le valigie per andare in vacanza, aveva rubato oggetti e gioielli dal valore complessivo di 50mila euro. In particolare tre anelli, di cui uno subito promesso alla compagna (ignara) mandandole un messaggio sul telefonino. Ora il presunto responsabile, un cinquantatreenne con precedenti specifici e per droga, è finito in carcere con l’accusa di furto aggravato: venerdì scorso, infatti, la polizia di Stato coordinata dalla Procura ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti. Durante le indagini, i poliziotti hanno analizzato le immagini delle telecamere in strada notando lo scooter utilizzato per il furto sulla macchina, rilevandone la targa e accertando, subito dopo, come il mezzo fosse stato rubato in zona Porta Genova.

Individuato il cinquantatreenne (allora indagato) è scattata la perquisizione a casa, dove gli agenti hanno trovato grimaldelli e altri strumenti di effrazione. Nessuna traccia dei gioielli rubati ma solo alcuni capi di abbigliamento. Venerdì i poliziotti sono dovuti entrare in casa sua chiamando i vigili del fuoco per fare irruzione nel suo alloggio al secondo piano di un palazzo in zona Lorenteggio, attraverso la porta finestra. L’uomo, che nel frattempo era scappato dalla porta, è stato bloccato dai poliziotti appostati al piano di sopra.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?