Rho, quindici anni di violenze alla moglie e alla figlia: le donne trovano il coraggio e chiamano i carabinieri

Milano, arrestato un uomo di 48 anni. L’ultima sopraffazione è avvenuta mercoledì: la moglie ha voluto mettere la parola fine a un inferno che durava dal 2008

Carabinieri in azione

Carabinieri in azione

Milano, 4 gennaio 2024 – Quindici anni di violenze ai danni della moglie e della figlia, ma finalmente le due donne hanno trovato il coraggio di denunciare e l’uomo è stato arrestato.

La vicenda è accaduta a Rho, nel Milanese: ieri pomeriggio, una 46enne, dopo esser stata colpita con un bastone di ferro dal marito, è scesa in strada e ha chiamato i carabinieri. L’uomo aveva anche strattonato per i capelli la figlia 18enne. Non era la prima volta che capitava: le violenze proseguivano dal 2008 e ieri è stata solo l’ennesima sopraffazione. 

Dopo la telefonata di aiuto, i militari si sono precipitati dalla 46enne e l’hanno soccorsa. Lei e la figlia sono state portate all’ospedale di Garbagnate: la prima guarirà in cinque giorni e la seconda in dieci. Mentre il marito e papà delle giovane, un 48enne, è stato arrestato. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro