Raid sessuale nel centro massaggi. La donna reagisce e lo fa arrestare

Il massaggio in un centro in zona Porta Vittoria. Poi il tentativo di andare oltre, cercando di costringere la donna ad avere un rapporto sessuale. La reazione della vittima, con lo spray al peperoncino, e l’arresto dell’aggressore. L’episodio è avvenuto alle 20.30 di domenica. Stando a quanto ricostruito, un quarantenne egiziano si è presentato nel centro massaggi, ha pagato la tariffa pattuita e si è steso sul lettino. A un certo punto, ha proposto alla dipendente del centro, una quarantasettenne cinese, di avere un rapporto sessuale, ma lei ha rifiutato. L’uomo si è alzato e ha colpito la donna con pugni sulla schiena e sulle braccia. Lei è riuscita a dare l’allarme al 112 e a respingere l’assalto con una sostanza urticante. Poi sono arrivati gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura, che hanno arrestato l’egiziano per tentata violenza sessuale.