“Primavera musicale“, su il sipario. Jazz, blues e classica in sette serate

Peschiera, i concerti a ingresso libero si terranno in luoghi storici della città .

Dal jazz al blues passando per la musica classica. Prende il via questa sera una primavera ricca di suggestioni sonore proposta dall’amministrazione comunale di Peschiera con la rassegna Primavera musicale, un programma di eventi che si svolgeranno in alcuni luoghi storici della città, dalle antiche chiese al Castello Borromeo. L’idea, nata a seguito del grande successo riscontrato dall’ultima edizione di Ottobre letterario, accompagnerà i partecipanti ad abbracciare i vari stili musicali nella magia delle più belle location del territorio. Sette gli incontri previsti, tutti alle 21 tranne l’ultimo: questa sera alle 21 “Daniele Nocella Trio“ alla biblioteca comunale in via Carducci, il 20 marzo sempre “Musicisti e compositori, ieri e oggi“ nella chiesa di Mirazzano in via San Francesco d’Assisi, il 5 aprile “Storia e arte a Peschiera“ nella chiesa di Mezzate in via Nigra 14, il 13 aprile “Concerto d’organo su Mozart“ nella chiesa di San Bovio in via Trieste, il 19 aprile “Jazzin’ the bluez Duo“ alla biblioteca comunale in via Carducci, il 3 maggio nella stessa sede “Trio d’archi“. Il 25 maggio, infine, alle 18.30 e alle 20, “Gesualdo e i Borromeo“ al Castello Borromeo in piazza Castello, aperto eccezionalmente dalla famiglia Borromeo per la serata conclusiva.

"La nostra città – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Andrea Scarpato – ha sempre vantato una grande sensibilità per la cultura ed era giusto valorizzare le eccellenze musicali di cui Peschiera è ricca. La storia del nostro territorio può essere ricordata grazie alla musica che in primavera esalterà alcuni luoghi simbolo di tradizioni. Questa idea è stata sviluppata anche grazie alla scuola civica di musica Prina e alla comunità pastorale".

"Crediamo molto nel senso di comunità cittadina", ha aggiunto la vicesindaca Stefania Accosa. "Dai libri in biblioteca ai concerti nelle chiese, stiamo lavorando per creare sempre di più un vero senso di appartenenza a Peschiera. L’impegno a diffondere la cultura è portato avanti con grande determinazione, valorizzando le realtà associative e i singoli cittadini che come noi credono nel futuro della nostra città".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro