Pizzul in campo. Atteso il sì di Letizia Moratti

Fabio Pizzul e Letizia Moratti si candidano alle elezioni europee, rispettivamente con "Campagna Pizzul Europee 2024" e Forza Italia. Anche Alessandro Fermi potrebbe essere in lizza. Salvini punta su di lui per aumentare i voti della Lega. Possibili candidature anche per Lara Magoni e Barbara Mazzali di Fratelli d’Italia.

Pizzul in campo. Atteso il sì di Letizia Moratti

Pizzul in campo. Atteso il sì di Letizia Moratti

Fabio Pizzul, ex capogruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale, ha deciso di candidarsi alle elezioni europee di giugno. Entrato nell’Aula del Pirellone nel 1998, vi è rimasto fino alla prima legislatura di Attilio Fontana, quella terminata nel 2023. Politico di fede ed ispirazione cattolica, ieri ha di fatto lanciato e ufficializzato la sua corsa all’Europarlamento con l’apertura di un gruppo social dal nome poco equivocabile: "Campagna Pizzul Europee 2024".

E oggi dovrebbe essere la volta di Letizia Moratti. L’ex vicepresidente della Regione Lombardia con delega al Welfare dovrebbe annunciare, a sua volta, la sua candidatura alle Europee nelle fila di Forza Italia, partito nel quale è tornata dopo una breve esperienza nel Terzo Polo e per il quale presiede la Consulta nazionale. Dalla sua, a sostenerla, avrà l’ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini, predecessore a Palazzo Marino proprio della stessa Moratti. Tra gli attuali componenti della Giunta regionale lombarda, è l’assessore all’Università, alla Ricerca e all’Innovazione, Alessandro Fermi, quello in pole per una candidatura a Bruxelles. Già campione di preferenze alle ultime elezioni Regionali, su di lui punta forte Matteo Salvini, segretario federale della Lega, per aumentare il bottino di voti del Carroccio in una contesa elettorale che non si annuncia facile. Plausibile, infine, la candidatura di Lara Magoni, attuale sottosegretario della Giunta regionale a Sport e Giovani, e di Barbara Mazzali, attuale assessore regionale al Turismo, entrambe di Fratelli d’Italia.

Gi.An.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro