San Giuliano, nuova piscina: gara d’appalto aggiudicata. Il sindaco: “Svolta per la città”

L’impianto sarà costerà 13 milioni di euro e sorgerà in via Risorgimento, terreno ex Genia

Migration

Il nuovo impianto sarà dotato di tre vasche interne e una esterna con una zona relax con idromassaggio, spray park per i più piccoli, solarium e un punto ristoro

San Giuliano, 19 febbraio 2024 – Con l’aggiudicazione della gara per la realizzazione dell’opera, la costruzione della nuova piscina è ora più vicina. I lavori sono stati assegnati a un raggruppamento temporaneo d’imprese formato da Italimpresa Srl-Bonzi Spa- Crs Impianti Srl- A&T Europe Spa- Bcc-P & G. L’aggiudicazione, per ora provvisoria, diventerà definitiva non appena verranno ultimate le verifiche di prassi, da parte del Comune.

L’impianto sportivo, che vedrà la luce attraverso una partnership pubblico-privato per un importo di 13 milioni di euro, doterà finalmente San Giuliano di un centro natatorio moderno e attrezzato, idoneo anche per il nuoto estivo. “Una svolta per la nostra città, un’opera che si conferma la più attesa dai sangiulianesi - osserva il sindaco Marco Segala -. Siamo particolarmente soddisfatti di come sta procedendo l’iter tecnico-formale. Insieme alla riacquisizione del patrimonio immobiliare dell’ex Genia, per il quale siamo in attesa di notizie che ci auguriamo positive, il centro natatorio rappresenta l’altro grande obiettivo di mandato che ci siamo posti e vogliamo portare a termine”.

La piscina sorgerà nell’ex maneggio di via Risorgimento, un terreno dismesso in capo alla curatela di Genia, per il quale saranno avviate le pratiche di esproprio. Si conta di aprire i cantieri a settembre 2024 e concludere l’opera entro il 2026. Nelle intenzioni, l’impianto andrà a occupare 13mila 200 metri quadrati su una superficie complessiva di 33mila metri quadrati. Sarà dotato al suo interno di tre vasche: una da 25 metri e 8 corsie, una per i corsi di aquagym e idrobike e una per l’apprendimento del nuoto da parte dei bambini.

All’aperto verrà realizzata una vasca da 25 metri e 4 corsie, unita a una zona relax con idromassaggio, uno spray park per i più piccoli, un solarium con ombrelloni e punto ristoro. L’impianto resterà in funzione 355 giorni all’anno, con attività anche per i diversamente abili e le scolaresche.

Della costruzione di una nuova piscina a San Giuliano si parla da anni. Un progetto in questo senso, con la realizzazione di un centro natatorio nell’area dell’ex maneggio, era stato accarezzato già da Genia, azienda partecipata al 100% dal Comune, ma il crac della società aveva poi affossato ogni programma. “Per quel progetto, rimasto solo sulla carta, nel 2009 era stato acceso un mutuo di 4 milioni di euro. Una somma che il Comune, e di riflesso i cittadini, stanno ancora pagando e che verrà estinta solo nel 2046. Un paradosso”, chiosa il sindaco.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro