Piscina, finalmente si riparte: "Sarà il fulcro della vita cittadina"

Inaugurata la piscina comunale di San Donato dopo due anni e mezzo di chiusura. Gestita da Arona Active fino al 2034, sarà disponibile tutto l'anno.

Piscina, finalmente si riparte: "Sarà il fulcro della vita cittadina"

Piscina, finalmente si riparte: "Sarà il fulcro della vita cittadina"

Taglio del nastro alla presenza delle autorità per la piscina comunale di via Parri, che torna finalmente a regime - e non solo nel periodo estivo - dopo due anni e mezzo di stop forzato legato al fallimento della Gestisport. Dopo le vasche esterne, già in funzione da qualche giorno, lunedì è stata inaugurata anche l’area al chiuso che sarà disponibile non appena concluse le verifiche tecniche e ottenute le certificazioni del caso. Questione di giorni. Nel polo acquatico di Certosa si torna dunque a nuotare, e praticare attività fisica, per tutto l’anno. A gestire l’impianto, da qui al 2034, sarà la società sportiva Arona Active, vincitrice di una gara ad evidenza pubblica. Il fallimento della Gestisport, nel dicembre 2021, aveva portato al fermo della piscina di via Parri, che si era andato a sommare alla chiusura della piscina del Parco Mattei (off limits dal 2011), col risultato che per oltre due anni i sandonatesi hanno dovuto spostarsi fuori Comune per praticare nuoto e sport acquatici. Spiazzati dallo stop di via Parri anche numerosi residenti del circondario, da San Giuliano al quartiere milanese di Santa Giulia, che fruivano a loro volta del centro natatorio sandonatese. Ora la svolta.

"Ce la metteremo tutta per riavviare questo importante impianto sportivo", annuncia il direttore generale di Arona Active Luigi Cacciapaglia, che ha tenuto a battesimo il rinato impianto insieme al sindaco Francesco Squeri e all’assessore allo Sport Massimo Zuin. "Siamo certi - così il sindaco - che l’impianto di via Parri tornerà rapidamente ad essere un fulcro della vita cittadina".A.Z.