Meningite, a Milano inaugurato il murale ‘Limitless’ dedicato alla prevenzione

Una nuova opera di arte urbana in viale Toscana, nella zona ex Scalo di Porta Romana

Il murale 'Limitless' in viale Toscana 9

Il murale 'Limitless' in viale Toscana 9

Milano 20 febbraio 2024 – Nuova opera di arte urbana nella zona ex-Scalo di Porta Romana di Milano. Si chiama “Limitless” ed è un murale, ideato e realizzato da SMOE Studio, grazie al contributo non condizionante di Sanofi, dedicato ai valori fondamentali dello sport come il coraggio di superare sé stessi e i propri limiti.

Il murale

Realizzata sulla facciata di un palazzo in viale Toscana 9, Limitless raffigura uno sciatore paralimpico che porta sul casco i colori della Bandiera della Lotta alla Meningite. La Bandiera è il simbolo di unione e speranza globale lanciato da Sanofi a fine 2023 e realizzata in collaborazione tra la Fondazione per la Ricerca sulla Meningite (MRF) e la Confederazione delle Organizzazioni per la Meningite (CoMO) – di cui fa parte il Comitato Nazionale contro la Meningite "Liberi dalla Meningite" – e i paralimpici Davide Morana, Ellie Challis e Théo Curin. Questa bandiera è il primo simbolo mai realizzato prima che pazienti, associazioni di pazienti, associazioni internazionali e comunità scientifica possono utilizzare per contribuire a raggiungere più velocemente il traguardo fissato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) di sconfiggere la meningite entro il 2030.

La prima delle 5 opere

“Limitless” è la prima delle 5 opere previste ad essere realizzata nell’ambito del progetto di arte urbana “Nulla Virtus” di SMOE Studio per la città di Milano. Il progetto, patrocinato dal Municipio 4 e Municipio 5 del Comune di Milano e supportato da Brand For the City con il ruolo di Advisor e Partner di SMOE Studio, è dedicato agli sport invernali con l’intento di creare un percorso basato sui temi dello sport, dell’integrazione, del rispetto verso l’ambiente e del coraggio di superare se stessi.

“Lo sport è l’arte dell’anima e del corpo”

“Lo sport è l’arte dell’anima e del corpo”, spiegano da SMOE Studio. E ancora: “Abbiamo voluto restituire questo immaginario attraverso una narrazione che ha come tela la città stessa. In Limitless, prima opera di Nulla Virtus, abbiamo utilizzato i colori della Bandiera della Lotta alla Meningite, un messaggio fondamentale di sensibilizzazione che rende il nostro lavoro ancora più significativo”.

La lotta alla meningite

Diffondere la conoscenza di questa malattia è fondamentale. La meningite colpisce ogni anno oltre 2,5 milioni persone nel mondo, di qualsiasi età, e registra un tasso di mortalità pari al 10% (di cui ½ circa sono bambini sotto i 5 anni). Tra coloro che riescono a guarire, circa il 20% deve convivere con complicazioni gravi e a lungo termine come lesioni celebrali ed amputazioni degli arti colpiti.

“Per sconfiggere la meningite è fondamentale migliorare la sua conoscenza tra i cittadini, soprattutto se giovani”, dichiara Mario Merlo, General Manager Vaccines Sanofi Italia. E prosegue: “Siamo stati felici di aderire a quest’iniziativa di sensibilizzazione che lega un valore importante come quello della prevenzione a quello dello sport. Agire in modo corale per incidere nella lotta contro la meningite è indispensabile. Sanofi è da sempre impegnata in questo ambito, in termini di sensibilizzazione sul tema della prevenzione e sul valore della vaccinazione ad ampio spettro. Per noi, supportare la realizzazione di quest’opera dedicata alla città di Milano e alla sua valorizzazione è un ulteriore passo in avanti nel percorso già avviato con la Bandiera per unire tutti nella lotta contro la patologia”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro