Mozione sullo stadio: il Milan decida dove stare

San Donato, lo chiede il leghista Nicola Forenza

"Il sindaco di San Donato Francesco Squeri richieda un incontro congiunto col sindaco di Milano Giuseppe Sala, i rappresentanti del Milan e quelli di Sportlifecity per chiarire una volta per tutte, e in modo inequivocabile, se il Milan intenda proseguire unicamente l’iter previsto per la realizzazione di uno stadio di proprietà nel comparto San Francesco a San Donato, oppure se stia valutando ulteriori ipotesi, ad esempio quella di rimanere a San Siro". L’appello arriva da Nicola Forenza (Lega), consigliere comunale di minoranza a San Donato, ed è contenuto in una mozione da discutere nel parlamentino locale. Obiettivo dell’incontro invocato dal leghista "è fare chiarezza, per evitare un eventuale spreco di tempo e risorse da parte del Comune di San Donato", che in seguito alla richiesta di variante urbanistica presentata dal Milan per la costruzione di un’arena da 70mila posti al San Francesco ha avviato un corposo iter tecnico-burocratico.

A.Z.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro