Milano, operaio morto in zona Stazione Centrale. Sala: “Non si fa abbastanza”

Il 28enne di origini egiziane ha perso la vita in un cantiere di via Parravicini angolo Sammartini. Il sindaco: “Poche le precauzioni per evitare gli incidenti di questo tipo”

Il cantiere e la vittima, Mohammed El Sughir, egiziano di 28 anni

Il cantiere e la vittima, Mohammed El Sughir, egiziano di 28 anni

Milano, 11 dicembre 2023 – Incidente mortale sul lavoro a Milano nella mattinata di oggi lunedì 11 dicembre. Un operaio, Mohammed Alì Fathi Abdelghani, 28 anni di origini egiziane, è rimasto schiacciato da una cassaforma metallica – un involucro prefabbricato utilizzato per contenere le colate di cemento armato – al decimo piano di un cantiere edile in via Parravicini angolo Sammartini, zona stazione Centrale.

Sul posto i pompieri di via Benedetto Marcello che stanno fornendo ausilio al personale del 118 e dell'Ats. In base a una prima ricostruzione, l'operaio stava lavorando con altri colleghi quando durante la movimentazione di una autogru il manufatto si sarebbe sganciato non dandogli scampo. In seguito all'incidente è stato aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo, al momento a carico di ignoti. 

Vigili del fuoco nel cantiere dove si è consumata la tragedia
Vigili del fuoco nel cantiere dove si è consumata la tragedia

La dichiarazione del sindaco Sala

Quella avvenuta oggi a Milano “è l’ennesima tragedia sul lavoro, continuiamo a fare richiami sulla sicurezza ma obiettivamente non si fa abbastanza”, ha commentato il sindaco Sala riguardo all’incidente. Sono stati attivati protocolli, ma c’è ancora molto da fare in tema sicurezza, ha continuato il sindaco.

“Mi ricordo quello che abbiamo fatto a Expo che non era soltanto un protocollo ma una vigilanza continua dei lavori. Il tema della sicurezza del lavoro sta diventando una questione estremamente delicata, che esplode solo in momenti come questo, di fronte a delle tragedie – ha concluso Sala – poi ci si dimentica fino all’incidente successivo, ma non può funzionare così”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro