Incidente sull’autostrada A1 a San Giuliano Milanese: morta una donna

Nello schianto sono rimaste coinvolte due auto, occupate da altre cinque persone di età compresa tra i 16 e i 35 anni. Tutte hanno rimediato ferite di poco conto

Dopo l'incidente l'autostrada e rimasta a lungo bloccata

Dopo l'incidente l'autostrada e rimasta a lungo bloccata

San Giuliano Milanese (Milano) - Una donna è morta per le ferite riportate in un incidente stradale che si è verificato nella notte sull‘A1 in direzione nord all‘altezza di San Giuliano Milanese. Secondo una prima ricostruzione dei sanitari, la donna deceduta sarebbe scesa dall‘auto e sarebbe stata travolta da una vettura in arrivo.

Nello schianto sono rimaste coinvolte due auto, occupate da sei persone di età compresa tra i 16 e i 35 anni. La donna - di cui non sono state rese note le generalità - era la più grave dei feriti e i soccorritori hanno tentato di portarla in ospedale per le cure, ma per lei non c‘è stato nulla da fare. Altre due persone sono state accompagnate in codice giallo all‘ospedale di Melegnano e al San Paolo di Milano. Sul posto i soccorritori del 118 con tre ambulanze e un‘automedica.

Lo scontro è avvenuto nel tratto fra le uscite per la Tangenziale Ovest e San Giuliano Milanese. Sei le persone coinvolte, tutte fra i 16 e i 35 anni. Ferite di poco conto, a quanto sembra, per le altre persone coinvolte. Sul luogo dell’incidente per i soccorsi sono arrivate tre ambulanze e un’automedica.

Per consentire i soccorsi e i rilievi della polizia stradale di Novate, così come la rimozione dei veicoli da parte dei vigili del fuoco, il tratto di strada in cui si è verificato l’urto è stato chiuso, così come comunicato da Autostrade per l’Italia. Parecchi i disagi per gli automobilisti che si trovavano in zona, magari di ritorno da una Pasqua fuori porta.