Megale questore. Dalle nuove Br al caso Abu Omar

Il questore Bruno Megale, esperto di terrorismo islamico, torna a Milano dopo 15 anni per guidare la questura. Ha condotto importanti indagini, tra cui il caso Abu Omar e gli scontri a Expo 2015.

Megale questore. Dalle nuove Br al caso Abu Omar

Megale questore. Dalle nuove Br al caso Abu Omar

Per lui è un ritorno a casa, visto che ha guidato la Digos di Milano fino al maggio 2015 per poi diventare il più giovane questore d’Italia con prima nomina a Caltanissetta. Bruno Megale, attuale questore di Reggio Calabria, è stato nominato questore di Milano e si insedierà in via Fatebenefratelli dal prossimo 20 maggio. Prende il posto di Giuseppe Petronzi, nominato prefetto. Megale, nato a Reggio Calabria 57 anni fa, ha già trascorso a Milano una parte importante della sua carriera, 15 anni. Ha guidato l’Antiterrorismo e la Digos, divenendo uno dei massimi esperti di terrorismo islamico a livello internazionale. In precedenza, aveva prestato servizio anche a Brescia. Tra le indagini che ha condotto quella sul caso Abu Omar, l’imam di viale Jenner sequestrato nel 2003 con il coinvolgimento della Cia. Si è occupato, inoltre, delle nuove Brigate rosse. L’ultima inchiesta milanese, prima del trasferimento, è stata quella sugli scontri e sulle devastazioni durante l’inaugurazione di Expo 2015.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro