Marta di Nardo, svolta nell’indagine: trovate tracce di sangue nell’appartamento del vicino

Milano, verso la soluzione il giallo della 60enne scomparsa da due settimane: i carabinieri concentrano i sospetti sull’uomo che abita di fronte alla donna

Marta di Nardo. A destra, il sopralluogo dei carabinieri nell'abitazione della donna

Marta di Nardo. A destra, il sopralluogo dei carabinieri nell'abitazione della donna

Milano – Le indagini dei carabinieri sulla sparizione di Marta Di Nardo potrebbero essere arrivate a una svolta. Stando a quanto risulta, i militari della sezione Investigazioni scientifiche avrebbero trovato tracce di sangue nel corso del sopralluogo nell'appartamento di Domenico L., 51 anni, che abita nella scala di fronte a quella in cui vive la 60enne scomparsa da circa due settimane, nello stabile Aler di via Pietro da Cortona 14.

I sopralluoghi nel palazzo di via Pietro da Cortona dove abita la donna scomparsa
I sopralluoghi nel palazzo di via Pietro da Cortona dove abita la donna scomparsa

I sospetti

I sospetti degli investigatori della Compagnia Monforte e del Nucleo investigativo di via Moscova si stanno quindi concentrando su di lui, anche se al momento non sono stati emessi provvedimenti nei suoi confronti: i carabinieri potrebbero accompagnarlo nei prossimi minuti nella caserma di viale Umbria per sentirlo. 

Carabinieri ispezionano l'abitazione di Marta di Nardo, scomparsa dal 4 ottobre, in Via Pietro da Cortona Milano
Carabinieri ispezionano l'abitazione di Marta di Nardo, scomparsa dal 4 ottobre, in Via Pietro da Cortona Milano

Le contraddizioni

L'uomo avrebbe fornito dichiarazioni ritenute lacunose e contraddittorie. Domenico L. è una delle persone che la donna ha frequentato nell'ultimo periodo e che è già stata sentita nei giorni scorsi, ha problemi di tossicodipendenza e anche lui è in cura in un Cps

A casa della donna sarebbe stato trovato anche un certificato medico con le generalità del  vicino e una data successiva a quella della sparizione. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro