FRANCESCA GRILLO
Cronaca

La squadra di Marco Pozza. Vicesindaco è Paladini

"Cesano, un gruppo forte in cui sono rappresentate tutte le forze politiche. Persone che mettono a disposizione della città impegno e competenza". .

La squadra di Marco Pozza. Vicesindaco è Paladini

La squadra di Marco Pozza. Vicesindaco è Paladini

Competenza, esperienza amministrativa e determinazione per "portare a termine tanti progetti, a cui si inizia a lavorare da subito". Il sindaco Marco Pozza, scelto al primo turno dai cesanesi e sostenuto dalla coalizione di centrosinistra, ha presentato la sua squadra. Pozza tiene le deleghe a Urbanistica, Attuazione Pnrr e Progetti strategici, Personale e Politiche energetiche e abitative. In Giunta alcune riconferme, altre novità e prime esperienze. Vicesindaco è Fulvio Paladini, già assessore nella passata amministrazione, che ha le deleghe a Politiche finanziarie, del demanio e patrimonio, Partecipazione e cittadinanza attiva e Valorizzazione dell’associazionismo. Mette in campo la sua lunga esperienza professionale in ambito bancario e finanziario ed è pronto "a dare continuità alla solidità del bilancio, affrontando le criticità come i recenti tagli dei trasferimenti agli enti locali".

Le Politiche per gli affari generali, per le Partecipazioni comunali, Tutela ambientale, Manutenzione e decoro urbano e Piano di zona sono in mano all’avvocato Giovanni Bianco, ex presidente del Consiglio comunale. "Uno degli obiettivi – dice Bianco – è lavorare sulla transizione ecologica e riuscire a educare alla cura e alla bellezza". Due assessore per la Giunta Pozza: riconfermata Ilaria Ravasi, con deleghe diverse rispetto allo scorso mandato (Politiche sociali, per l’integrazione e le pari opportunità e Politiche per il lavoro) e Maria Pulice che si occuperà di Marketing e commercio, Sicurezza, Legalità e Sport.

"Nuove sfide – commenta Ravasi –, bisogna lavorare dando la possibilità e la speranza di stare meglio alle persone fragili e in difficoltà, cercando sempre di migliorarne le condizioni". "Ascolto e collaborazione – gli obiettivi di Pulice –, con grande attenzione per la trasparenza e per la cultura della legalità che deve essere uno stile di vita". Infine, Cultura e tempo libero, Istruzione ed edilizia scolastica e Politiche per i giovani e Neet sono le deleghe del professore (all’istituto tecnico Falcone-Righi) Aldo Guastafierro che mette al centro delle sue priorità "le esigenze giovanili, la loro partecipazione e una doverosa attenzione alle fragilità".

"Una squadra forte in cui sono rappresentate tutte le forze politiche – conclude il sindaco Pozza –. Persone che mettono a disposizione della città le proprie competenze e il desiderio di migliorarla, al servizio dei cittadini".