La dose di droga e il malore. In manette i pusher

Una ragazza si sente male dopo aver assunto droga e rivela ai poliziotti la zona dell'acquisto. Grazie a queste informazioni vaghe, vengono arrestati il pusher e il fornitore. Sequestrati stupefacenti e denaro nelle perquisizioni.

La dose di droga e il malore. In manette i pusher

La dose di droga e il malore. In manette i pusher

La ragazza si è sentita male dopo aver assunto droga. E ai poliziotti ha rivelato la zona in cui aveva acquistato la dose, pur senza fornire informazioni precise. I pochi elementi a disposizione sono comunque bastati agli agenti per risalire al pusher e al suo fornitore e per arrestare entrambi. Stando a quanto risulta, qualche giorno fa, la ragazza si è accasciata in strada, raccontando poi che aveva assunto stupefacenti volontariamente e indicando dove li avevano acquistati. Così venerdì mattina è scattata la perquisizione a casa di un ventisettenne, in via Colonna: lì gli investigatori hanno trovato 183 grammi di marijuana, 28 di Ghb e tremila euro in contanti. Poi i controlli si sono spostati in zona Centrale, nell’abitazione di un quarantaduenne: sequestrati altri 185 grammi di Ghb e 30 di metanfetamine.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro