BARBARA CALDEROLA
Cronaca

Investito e ucciso da una motrice a Basiano. La compagna collega si sente male

Sotto choc l’autista che ha travolto Boris Aru, 51 anni, responsabile della logistica al Gigante

Basiano, 29 settembre 2023 –  Un’altra vittima del lavoro nell’hinterland, questa volta a Basiano. Tragico incidente all’interno del deposito della catena della grande distribuzione “Il Gigante“, nel borgo alle porte di Milano. A rimetterci la vita Boris Aru, 51 anni, di Brignano Gera d’Adda, responsabile logistico del consorzio Cisa, che gestisce in appalto il magazzino del marchio. L’uomo è stato investito da una “mula“, la motrice di un tir senza il cassone, nel piazzale dell’azienda. Secondo la prima ricostruzione della polizia locale che indaga sull’infortunio mortale insieme ad Ats, il magazziniere sarebbe uscito da dietro una pila di bancali, su una curva, e l’autista 30enne, l’avrebbe schiacciato.

"Non l’ho visto, non mi sono accorto di nulla", ha raccontato ora sotto shock ai soccorritori. Gli ispettori della Azienda sanitaria ricostruiranno la dinamica esatta e stabiliranno eventuali responsabilità, intanto l’area è sotto sequestro. Per Aru non c’è stato niente da fare, i medici hanno tentato, senza successo, di rianimarlo a lungo. La sua compagna, anche lei impiegata all’interno del polo, appena saputo della tragedia ha avuto un malore. Increduli i colleghi, che hanno lanciato l’allarme.

Il sindaco Douglas De Franciscis è sconvolto: "La comunità si stringe alla famiglia, è il momento del dolore. Ma non possiamo chiudere gli occhi davanti alla piaga che devasta il Paese e che adesso è arrivata anche qui: servono investimenti in formazione e consapevolezza dei rischi soprattutto nel campo del movimento merci, dove sono all’opera più aziende occorre maggiore coordinamento". La tragedia allunga la serie nera che da gennaio a luglio a Milano e dintorni ha già fatto registrare 21.784 feriti con 27 morti e 1,2 miliardi di costi per la collettività stimati da Confcooperative lavoro e servizi Lombardia. La provincia è maglia nera su questo fronte in Regione. Solo una settimana fa, a Rodano, un operaio di 33 anni è caduto dal tetto di una ditta, da quattro metri di altezza, dove faceva manutenzione, riportando un grave trauma cranico.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro