Milano, iniziati i lavori per la posa della passerella ciclopedonale della M4 a San Cristoforo

Due enormi autogru hanno dato il via all’installazione del lungo nastro bianco che collegherà piazza Tirana con via Lodovico il Moro, oltrepassando il naviglio Grande

I lavori di posa della passerella visti dall'alto

I lavori di posa della passerella visti dall'alto

Milano, 15 giugno 2024 – Una volta terminata, avrà l’aspetto di un lungo serpentone bianco. Un nastro con una rampa elicoidale al centro di un’area verde. È la passerella ciclopedonale che collegherà piazza Tirana, la stazione San Cristoforo della linea Blu con via Lodovico il Moro, superando il naviglio Grande. La posa è iniziata oggi, sabato 15 ottobre, con due enormi autogru che stanno installando i vari settori del manufatto.

Il rendering della passerella
Il rendering della passerella

Come detto, la passerella partirà da piazza Tirana, in prossimità della Stazione FS San Cristoforo, e condurrà fino all’area del Ronchetto sul Naviglio, adiacente a via Lodovico il Moro, in stretta connessione con la stazione San Cristoforo, capolinea della linea M4, la nuova metropolitana di Milano.

Il progetto

Il progetto dello studio Aoumm, vincitore di un concorso internazionale promosso dal Comune di Milano e dalla società concessionaria M4 spa, prevede la realizzazione di un percorso funzionale e paesaggistico tra piazza Tirana e via Martinelli, valorizzando i quartieri, mettendo in connessione attraverso un lavoro di ricucitura territoriale due aree strategiche della città. Inoltre, renderà maggiormente fruibile l’accesso alla nuova stazione della Blu.

La posa di alcune parti della passerella
La posa di alcune parti della passerella

La struttura sarà accessibile e sarà retta da pilastri d’acciaio rivestiti, diversi tra loro per colore, forma e finitura, omaggio ad alcuni grandi maestri dell’architettura milanese (Aldo Rossi, Gae Aulenti, Alessandro Mendini, Franco Albini, Angelo Mangiarotti, Giò Ponti). Nell’intersezione con i tre punti di risalita verranno predisposti dei punti di osservazione rialzati che collegheranno gli sbarchi di scale e ascensori con l’asse principale della passerella. Questi belvedere offriranno punti di vista rialzati e inediti sul panorama del Naviglio Grande. Insieme alla realizzazione della passerella è prevista anche un’ampia riqualificazione, sia per gli spazi a verde sia per quelli destinati alla fruizione dell’area di sbarco ricompresa tra via Ludovico il Moro e via Martinelli, che diventerà un hub intermodale per favorire l’interscambio tra mezzi di trasporto della mobilità sostenibile (biciclette, pedoni, metropolitana e trasporto pubblico di superficie).

La metro Blu

Al momento la linea Blu copre la tratta Linate-San Babila. Nei prossimi mesi si dovrebbe arrivare all’apertura della M4 fino a San Cristoforo.