Milano, incendio nel sottotetto del palazzo Aler di via Lulli: residenti evacuati

Il rogo è divampato in serata distruggendo il tetto dello stabile in zona Loreto, già al centro delle polemiche per degrado e occupazioni abusive

L'intervento dei vigili del fuoco nello stabile Aler di via Lulli

L'intervento dei vigili del fuoco nello stabile Aler di via Lulli

Milano – Un incendio è divampato questa sera nello stabile popolare di proprietà Aler di via Lulli 30, zona Loreto, a Milano.  I residenti sono stati fatti evacuare, in attesa che l’edificio venga messo in sicurezza e che vengano effettuati i necessari sopralluoghi, per ricostruire la dinamica del rogo ed accertarne le cause.

Alcuni dei residenti evacuati dallo stabile Aler di via Lulli
Alcuni dei residenti evacuati dallo stabile Aler di via Lulli

Circa 25 vigili del fuoco del comando di Milano con cinque mezzi sono intervenuti nel tardo pomeriggio per spegnere le fiamme che – spiegano i pompieri – sono dopo circa un’ora sono quasi del tutto circoscritte, a eccezione di alcuni focolai che si riattivano improvvisamente. Ad andare a fuoco è stato il sottotetto dell'edificio di tre piani, negli anni scorsi al centro delle polemiche per il degrado e le occupazioni abusive: il rogo ha distrutto buona parte del tetto del palazzo

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro