Monsignor Beschi, vescovo di Bergamo (De Pascale)
Monsignor Beschi, vescovo di Bergamo (De Pascale)

Bergamo, 7 aprile 2019 -  Stasera al Santuario di Stezzano il vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, aprirà la causa di beatificazione di Giulia Gabrieli, morta a 14 anni nel 2011 per un sarcoma. Il Santuario della Madonna dei Campi di Stezzano era un luogo particolarmente caro a Giulia. Si tratta di un luogo non consueto per un momento che prevede, accanto alla preghiera, alla parola di Dio e al canto, anche precise procedure giuridiche che normalmente, quando riguarda Servi di
Dio vissuti in un passato più remoto, si svolge nell'aula della Curia. 

La recente scomparsa di Giulia, la sua conoscenza diretta con tante persone e la conoscenza postuma della sua storia fanno però risuonare questo invito alla preghiera a tante persone che si prevede vogliano partecipare a questo momento speciale. Il vescovo Francesco Beschi offrirà una sua riflessione e sarà il papà di Giulia, Antonio, in rappresentanza dell'associazione 'con Giulia', a salutare e a ringraziare per l'avvio del processo. Saranno presenti il postulatore fra Carlo Calloni e il vice postulatore don Mattia Tomasoni. All'esterno del santuario sarà allestito un maxischermo con posti a sedere.