Gente in bicicletta in piazza Duomo
Gente in bicicletta in piazza Duomo

Milano, 6 maggio 2020 - Primi bilanci dell'inizio della Fase 2 a Milano e del suo impatto su traffico e mezzi. Come illustrato da Palazzo Marino nel primo giorno il traffico a Milano è aumentato del 30% rispetto alla media delle settimane di lockdown.  "L'indice di congestione - ha detto l'assessore alla Mobilità Marco Granelli - rispetto alle settimane di lockdown è aumentato del 30%", anche se di auto per strada lunedì se ne sono viste il 66% in meno rispetto a un tradizionale giorno pre-Coronavirus

L'analisi dei dati raccolti dalle telecamere di Area B segnalano lunedì un sostanziale aumento del traffico di auto provenienti da fuori città: l'interscambio con i comuni dell'hinterland segna il +80% rispetto alle settimane di lockdown, con un dato che si attesta alla metà di un giorno tradizionale pre-emergenza.  Vola infine lo sharing. Il car sharing si attesta a +37% e il bike sharing schizza al +67%, sempre lunedì 4 maggio rispetto all'ultima settimana di lockdown. Secondo Granelli, si tratta di "dati incoraggianti sulla strategia. C'è la disponibilità dei cittadini milanesi a utilizzare mezzi in sharing in questa fase di emergenza sanitaria".