Due bimbi sul fiume, simbolo di speranza

MELEGNANO «Ho cercato con quest’opera di lanciare un messaggio non solo d’impatto visivo,...

Due bimbi sul fiume, simbolo di speranza

Due bimbi sul fiume, simbolo di speranza

"Ho cercato con quest’opera di lanciare un messaggio non solo d’impatto visivo, ma anche di speranza e inclusione, visto che vi sono raffigurati due bambini di etnie differenti, e il fiume Lambro simbolo della città di Melegnano". Così il giovane artista Vincenzo Magno ha spiegato il contenuto del suo murale, un’immagine di grandi dimensioni realizzata su un muro del quartiere Broggi Izar, sorto nei primi anni Duemila sulle ceneri dell’omonima fabbrica. L’inaugurazione, ieri pomeriggio alla presenza del sindaco Vito Bellomo, ha acceso i riflettori su un’opera nata da un’idea di Francesca Mion e subito sposata dal Comune, pensata per ridare dignità e decoro a uno spicchio di città solitamente deturpato da scritte e graffiti non autorizzati. "Questo è solo il primo di una serie d’interventi che abbiamo in programma per ridare vita alla città – ha detto Bellomo –. L’opera di Vincenzo è davvero straordinaria, con messaggi chiari su cultura e inclusività, oltre che di una bellezza unica, basta vedere i consensi che sta raccogliendo in tutta Melegnano. Mi spiace solo aver letto polemiche strumentali sui costi: per quest’opera non sono stati sottratti soldi ai servizi per le famiglie, ma utilizzati fondi per le opere pubbliche".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro