LUCA MIGNANI
Cronaca

Dopo Atalanta e Juventus anche il Milan punta sulla C

Sotto la guida di Bonera tanti talenti da far crescere come chiesto da Ibra. Budget a disposizione 12 milioni, prime partite allo Speroni di Busto Arsizio.

Dopo Atalanta e Juventus  anche il Milan punta sulla C

Dopo Atalanta e Juventus anche il Milan punta sulla C

La presentazione della domanda di iscrizione entro martedì 25 giugno, la ratifica due giorni dopo, quando si terrà il consiglio federale. Sono le ultime tappe che separano il Milan Under 23 dall’ufficialità della partecipazione alla prossima Serie C. Ma il dado è tratto. La bocciatura dell’Ancona, che non ha ottenuto la licenza per il mancato versamento di due mensilità, infatti, ha spalancato le porte ai rossoneri. Il club marchigiano non ha presentato ricorso e il consiglio ha approvato i criteri per i ripescaggi: al primo posto una seconda squadra di Serie A. Il Milan è al lavoro da tempo. A livello dirigenziale sarà ufficializzato l’ex direttore tecnico dei Los Angeles Galaxy Jovan Kirovsky: era stato lui a portare dallo United al suo ex club Ibrahimovic. Allenatore, Daniele Bonera: già nello staff di Pioli, tecnico della prima squadra nell’ultima amichevole di quest’anno contro la Roma, avvistato in stagione su tanti campi della Serie C. Il budget fissato per il progetto Under 23 è attorno ai 12 milioni, con un milione circa destinato ai lavori per il nuovo campo: il Chinetti di Solbiate Arno, dove sono già iniziate le opere. Non sarà pronto per l’inizio del campionato: "prenotato" lo Speroni di Busto, dove da anni in Serie C gioca la Pro Patria. Attesa in merito al girone: le seconde squadre (Juve e Atalanta oltre al Milan) saranno separate. Nerazzurri (l’anno scorso gruppo A) e bianconeri (l’anno scorso nel B) cambieranno girone. Per i rossoneri, ultimi arrivati, si parla di inserimento nel girone C, quello del Sud con piazze come Avellino, Benevento, Caserta, Catania, Crotone, Foggia, Messina. In vista dovrebbe esserci un sorteggio. "L’Under 23 sarà molto importante per noi e sarà collegata alla prima squadra. Fonseca è stato scelto anche per questo, per la capacità di valorizzare i giovani", le parole di Ibrahimovic. Tra i protagonisti Francesco Camarda, 16 anni, fresco di primo contratto da professionista, reduce dalla vittoria degli Europei Under 17. E Alex Jimenez riscatto dal Real Madrid.