L'autobus FlixBus proveniente da Milano
L'autobus FlixBus proveniente da Milano

Milano, 24 febbraio 2020 - Il tampone ha avuto esito negativo. Si è conclusa nel migliore dei modi a Lione la vicenda del pullman della FlixBus  proveniente da Milano. L'autista infatti, su disposizione delle autorità francesi, era stato ricoverato in ospedale per effettuare dei test una volta giunto all'autostazione Perrache di Lione, nel sud della Francia.

La polizia francese aveva addirittura stabilito un perimetro di sicurezza intorno al pullman. Era  stato un medico del servizio SAMU inviato sul posto a decidere di ricoverare l'autista di nazionalità italiana, apparentemente affetto da una forte tosse, nonché un passeggero con sintomi influenzali meno marcati. Verso le 11 era inoltre intervenuta la Sécurité Civile (la Protezione civile francese) per portare da bere ai passeggeri bloccati. Il bus, proveniente da Milano aveva fatto tappa prima a Torino e poi a Grenoble. Per questo, la Police Nationale ha raccolto informazioni sull'identità delle persone che erano a bordo e che sono scese nella cittadina francese al confine con l'Italia. Sarebbe stata una passeggera a lanciare l'allarme con una telefonata alla polizia. 

Poi l'esito che tutti speravano e cioè il tampone negativo al coronavirus per l'autista. La FlixBus inoltre ha precisato che nessuno dei "passeggeri a bordo aveva accusato sintomi".