Wanda Nara-Icardi-Brozovic: Fabrizio Corona condannato per il falso scoop sul “triangolo”

Milano, arriva la sentenza di primo grado sull’articolo pubblicato dall’ex re dei paparazzi nel 2019: “Diffamazione aggravata”. E ora dovrà risarcire le vittime: ecco le cifre

Mauro Icardi, Wanda Nara e Marcelo Brozovic

Mauro Icardi, Wanda Nara e Marcelo Brozovic

Milano – Fabrizio Corona è stato condannato dal Tribunale di Milano per diffamazione aggravata ai danni di Wanda Nara, del marito Mauro Icardi, ex bomber nerazzurro e ora al Galatasaray, e del centrocampista Marcelo Brozovic, anche lui ex Inter e ora all’Al Nassr.

L’articolo

Al centro del processo, il cui primo grado si è chiuso nella mattinata di oggi mercoledì 28 febbraio e che ormai andava avanti da anni, c’era un articolo del febbraio del 2019 sul sito “King Corona Magazine” (ora chiuso), all'epoca dell'ex agente fotografico, intitolato “Mauro Icardi divorzia da sua moglie - Wanda Nara ha tradito il suo compagno con Marcelo Brozovic”.

I risarcimenti

La giudice della quarta penale Angela Scalise ha condannato l’ex paparazzo ad una multa di 1.500 euro e a risarcire Icardi e Nara, anche procuratrice dell'attaccante ed ex showgirl argentina, con 7.500 euro ciascuno e Brozovic, assistito dall'avvocato Danilo Buongiorno, con 5.000 euro.

Pene accessorie

Si tratta di provvisionali di risarcimento “immediatamente esecutive”, la quantificazione complessiva dei danni “non patrimoniali” dovrà invece passare per una causa civile. Corona è stato anche condannato alla “riparazione del danno” a Nara e Icardi da definirsi in “separato giudizio”. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro