Cologno Monzese, il coraggio di Simone: a 13 anni inchioda il pirata della strada. “Gli adulti prendano esempio da lui”

Il ragazzino è stato premiato dalla polizia locale: grazie alla sua testimonianza è stato trovato l’uomo che aveva investito una bimba disabile

Simone (al centro) con la mamma Magda e il papà Tommaso

Simone (al centro) con la mamma Magda e il papà Tommaso

Cologno Monzese (Milano) – “Non mi sembra di aver fatto niente di eccezionale. Per me è stata una cosa normale, qualcosa che andava fatto”. Eppure Simone, 13 anni, grazie ai suoi occhi e ai suoi ricordi precisi, ha permesso di rintracciare un pirata della strada, che il 15 dicembre aveva investito una compagna di scuola disabile di 11 anni. Per questo gesto, nella mattina di oggi sabato 20 gennaio Simone è stato premiato dalla polizia locale di Cologno Monzese. Un attestato "per dire grazie alla sua responsabilità e all’alto senso civico”.

Il pirata in fuga e la falsa denuncia

Grazie alla testimonianza di Simone, gli agenti sono riusciti ad avviare una complessa e minuziosa indagine e concluderla positivamente, rintracciando il pirata che nel frattempo era tornato in Campania: il giovane, senza patente, si era messo alla guida di un’auto in leasing passata da cinque mani diverse e, per confondere le acque, aveva cercato anche di depistare l’inchiesta con una falsa denuncia per furto. Ma non aveva fatto i conti con il 13enne Simone, che ha risposto alle domande degli agenti senza neppure conoscere la disabile travolta.

“Non siamo nella stessa classe, la conosco solo di vista. Quando gli agenti sono venuti a chiedere se qualcuno avesse visto qualcosa, non me la sono sentita di tirarmi indietro. Perché non mi sembrava giusto, potendo aiutare qualcuno. E poi anche il prof mi aveva indicato come possibile testimone".

“Tanto sangue sull’asfalto”

Quando è avvenuto l’incidente, all’uscita della media di via Volta, tutta la scuola era lì. "Ma solo lui si è fatto avanti. Quando l’ho sentito al telefono era rimasto impressionato dall’accaduto, continuava a dirmi che c’era tanto sangue sull’asfalto – racconta la madre Magda –. Ovviamente ci siamo preoccupati anche noi, prima di tutto delle condizioni della compagna che, per fortuna, non ha riportato ferite gravi". Sul posto Simone ha parlato con gli agenti che hanno raccolto i suoi ricordi sul colore e tipo di auto, sull’uomo al volante, su quello che era successo all’uscita da scuola.

“Un futuro detective”

“Poi sono stato richiamato in comando per riconoscere quella persona. Mi hanno messo diverse foto su un tavolo, chiedendomi se ci fosse anche il pirata. Proprio come si vede nei film”. E lui non ha avuto dubbi. “Lo ha riconosciuto subito. Anzi, siamo stati noi a dirgli ‘Vacci piano, non essere così sicuro’ – ricordano i genitori Magda e Tommaso –. Appena tornati a casa, dopo l’incidente, ci aveva anche detto ‘Secondo me guidava senza patente’. E, infatti, ci aveva preso. Forse abbiamo davanti un futuro detective".

Cittadino modello

Simone ancora non sa cosa farà da grande. “C’è ancora da finire la seconda media, poi la terza e si vedrà”. Intanto, può incorniciare questo attestato che ha reso orgogliosa la sua famiglia e non solo. “Ho iniziato questo lavoro 40 anni fa e quasi mai ho trovato testimoni oculari perché ci sono sempre resistenze e paure. Anche chi potrebbe fornire elementi utili alla fine non lo fa – confessa il comandante della polizia locale Silvano Moioli – Questo rende ancora più importante quello che ha compiuto Simone a soli 13 anni. Per noi rappresenta un modello di senso civico, qualcuno che ha perfettamente capito cosa significa essere dei bravi cittadini".

Collaborazione fondamentale

Nel 2023 a Cologno Monzese ci sono state 9 omissioni di soccorso. Tutti i responsabili sono stati individuati e denunciati. "A fornire un grande aiuto sono state le 150 telecamere di cui ci siamo dotati in questi anni. Nel caso specifico di via Volta, senza la preziosa e fondamentale collaborazione di Simone, non saremmo riusciti ad avviare l’indagine”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro