Cinema e disabilità, l’iniziativa. Luci e suoni tenui, libertà di alzarsi. Le proiezioni per bambini autistici

Sono cinque le sale lombarde che ogni domenica aderiscono alla campagna lanciata da Uci Cinemas. In programma una selezione di film d’animazione. "Contribuiamo a fare conosere questa condizione" . .

Cinema e disabilità, l’iniziativa. Luci e suoni tenui, libertà di alzarsi. Le proiezioni per bambini autistici

Cinema e disabilità, l’iniziativa. Luci e suoni tenui, libertà di alzarsi. Le proiezioni per bambini autistici

Luci soffuse, non spente. Audio bilanciato, non alto. Posti a sedere, come ovvio, ma con libertà di alzarsi e muoversi per la sala. Il cibo, infine: si potrà portare da casa e consumare durante la proiezione. Sono questi gli accorgimenti che Uci Cinemas metterà in atto domani mattina e nelle prossime domeniche mattina in alcuni cinema lombardi per consentire la visione di alcuni film ai bambini con disturbo dello spettro autistico. L’inclusione non può essere confinata in una parentesi di una mezza giornata a settimana, ma è sicuramente un segnale positivo, un passo in avanti.

Le proiezioni “autism friendly“ avverranno in cinque sale lombarde: Uci Bicocca, Uci Milanofiori, Uci Pioltello, Uci Lissone e Uci Orio Al Serio. Stamattina la programmazione offre Wish, film d’animazione della Disney che nella versione italiana vede Gaia, Amadeus, e Michele Riondino prestare le proprie voci ai personaggi di Asha, Valentino e Re Magnifico. Un’installazione digitale permetterà agli spettatori di immergersi completamente nel regno incantato di Rosas, dove la sognatrice Asha esprime un desiderio così potente da essere accolto da una forza cosmica, una piccola sfera di sconfinata energia chiamata Star. Insieme, Asha e Star affrontano un nemico formidabile – il sovrano di Rosas, Re Magnifico – per salvare la sua comunità e dimostrare che quando la volontà di un umano coraggioso si unisce alla magia delle stelle, possono accadere cose meravigliose. Il film è diretto dal regista premio Oscar Chris Buck e Fawn Veerasunthorn e prodotto da Peter Del Vecho e Juan Pablo Reyes Lancaster Jones.

Si prosegue domenica prossima, 24 marzo, con “Sing 2: sempre più forte“, scritto e diretto da Garth Jennings, infine domenica 31 marzo sarà la volta di “My sweet monster“, storia dell’amicizia tra un mostro ed una principessa.

"Si tratta dei film più amati dalle famiglie, proiettati nll’ambito della rassegna Kids Club – si spiega nella nota di Uci Cinemas –. Una selezione di film per bambini e ragazzi che, grazie al particolare sistema di adattamento ambientale Autism Friendly Screening, offrono la possibilità anche a chi presenta un disturbo dello spettro autistico e disturbi sensoriali di trascorrere momenti sereni al cinema con la famiglia e gli amici, vivendo l’emozione del grande schermo in sala. Questa iniziativa, oltre ad offrire un’esperienza di intrattenimento davvero inclusiva, offre un contributo concreto alla campagna di conoscenza e consapevolezza sul tema dell’autismo e dei disturbi sensoriali". Quanto agli accorgimenti che saranno messi in atto, quello relativo al cibo si spiega con l’abitudinarietà dei bambini con disturbo dello spettro autistico, che prediligono mangiare sempre determinati alimenti. I biglietti per i film in programma possono essere acquistati sia alle casse delle multisala sia tramite app sia sul sito internet dell’Uci Cinemas.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro